Pietro dell’Isola

Pietro dell’Isola* (Petrus de Insula) fu un monaco benedettino e Abate di Montecassino dal 1174 al 1186, eletto con il nome di Pietro II. Fu una persona celebre e rinomata per le sue doti e qualità; i suoi confratelli, i papi e i sovrani dell’epoca nutrivano per lui grande rispetto e venerazione. Ottenne molti privilegi per il suo monastero da parte del pontefice Alessandro III e da Guglielmo II Re di Sicilia attraverso le loro visite a Montecassino. Privilegi che vennero confermati da Papa Lucio III. Fu tenuto in grande considerazione da Papa Alessandro III; il quale per confermare la sua stima verso la sua figura lo convocò al III Concilio Lateranense del 1179. Pietro morì nel 1186 colmo di onori.

A Pietro dell’Isola è dedicata la piccola via che porta alla Chiesa di Sant’Antonio.

Via Pietro dell’Isola e Chiesa di Sant’Antonio

articolo a cura di R. Zaccardelli


* Sulle origini del cognome de Insula / Lisola, consultare: Ferdinando Pistilli, Descrizione storico-filologica delle antiche e moderne città e castelli esistenti accosto i fiumi Liri e Fibreno, ristampa dell’edizione 1798, Arnaldo Forni Editore, 1977, pp.24-25.

Bibliografia

Ferdinando Pistilli, Descrizione storico-filologica delle antiche e moderne città e castelli esistenti accosto i fiumi Liri e Fibreno, ristampa del 1798, Arnaldo Forni Editore, 1977

Osvaldo Emery, Isola del Liri, 1935, Ed. Comune di Isola del Liri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *