Sagne

Le sagne sono un tipo pasta fresca preparata senza uova, ma solo con acqua e farina (e un pizzico di sale), piatto tipico della cucina ciociara ed abruzzese. Indicativamente possiamo accomunarli ai più noti maltagliati. Le si preparava nei giorni lavorativi, mentre la pasta all’uovo la si riservava per i giorni di festa. Le sagne sono ottime con i fagioli e con i ceci, con un sugo di pomodoro oppure in bianco, danno un effetto brodoso e in primavera si condiscono anche con asparagi e pancetta.

Sagne e fagioli

Nate come pietanza per i poveri, in quanto richiedono pochissimi ingredienti di facile reperibilità, le sagne sono anche molto semplici da preparare: basta impastare acqua e farina fino ad ottenere una pasta compatta. L’impasto va poi steso, fatto riposare qualche minuto, poi arrotolato per essere tagliato. Esistono vari modi per tagliare le sagne, alcuni le tagliano come le fettucine altri preferiscono tagli irregolari, qui ad Isola preferiamo tagliarle in forma di piccoli rombi ripiegati su se stessi. Il video seguente mostra sia la raccolta degli asparagi selvatici che la preparazione delle sagne a partire dal minuto 2:30

 

articolo a cura di P. Mariniello