Berardo

Berardo fu un monaco cassinese. Le sue virtù indussero Papa Celestino V ad eleggerlo vescovo di Aquino nel 1294. L’elezione, tuttavia, venne dichiarata nulla da Bonifacio VIII; egli però nominò Berardo Vescovo di Fano per dimostrare la profonda stima che nutriva nei suoi confronti. Berardo visse nella Diocesi di Fano fino al 1305 anno della sua morte. Ughelli trascrive il suo nome nell’elenco dei Vescovi di Fano e Gattola trascrive il nome di Berardo nel Libro dei Morti di Montecassino ricordandolo con le sue seguenti parole: “ Dominus Berardus Insulanus Saecerdos, et Diaconus Cassinensis, demum Aquinas Episcopus, postea Fanensis in Anno Domini 1305.”

articolo a cura di Rita Zaccardelli


Bibliografia

Ferdinando Pistilli, Descrizione storico-filologica delle antiche e moderne città e castelli esistenti accosto i fiumi Liri e Fibreno, ristampa del 1798, Arnaldo Forni Editore, 1977.

Osvaldo Emery, Isola del Liri, 1935, Ed. Comune di Isola del Liri