Tag: fabbriche

news

L’industria della carta

Nel corso del XIX secolo, a seguito del riassetto amministrativo realizzato nel Regno di Napoli con Gioacchino Murat, Isola del Liri fu annessa alle sorti politico-amministrative della provincia di Terra di Lavoro. Nel secondo decennio del XIX secolo, Carlo Lefebvre di Pontarlier gettò le basi per lo sviluppo industriale della zona, impiantando qui le prime cartiere. Nel giro di pochi anni, Isola del Liri si trasformò da centro rurale a polo industriale di prim’ordire: cartiere, feltrifici, lanifici… sorsero dovunque nel paese modificando non solo l’aspetto urbano della città, ma anche il tessuto sociale. Isola del Liri fu internazionalmente conosciuta come la Manchester d’Italia, i suoi prodotti esportati in tutto il mondo. Negli anni del secondo dopoguerra, però, tagliata fuori dalle grandi vie di comunicazione ed incapace di fare sistema, le industrie di Isola del Liri si avviò verso un inesorabile declino. In quest’album abbiamo raccolto le testimonianze fotografiche di quell’industrioso passato.

condividi su
Facebook
YouTube
Instagram